Mag
05

ISTAT: L’ANDAMENTO DELL’ECONOMIA ITALIANA

La crescita dell’economia italiana continua, anche se a ritmi più contenuti; è questo ciò che emerge dal quadro delineato da Istat nella Nota mensile sull’economia italiana.

L’economia statunitense rallenta, mentre si consolida la fase di crescita dell’area euro. In Italia i segnali di dinamicità provenienti dal lato dell’offerta e dal commercio estero stentano a rafforzarsi. L’occupazione è in una fase di stabilizzazione mentre i prezzi registrano un nuovo aumento. L’indicatore anticipatore rimane positivo evidenziando però una decelerazione.

Ad aprile l’indice del clima di fiducia dei consumatori rimane stabile con una diminuzione del clima economico e di quello futuro. L’indice composito del clima di fiducia delle imprese ha registrato miglioramenti significativi e diffusi. L’indicatore anticipatore continua a mostrare variazioni positive anche se di intensità più contenuta rispetto al mese precedente.

Le attese sull’evoluzione dell’occupazione per i successivi tre mesi risultano moderate con un lieve peggioramento nei servizi, una stabilità nella manifattura e un miglioramento nel commercio e nelle costruzioni.

Per quanto riguarda i prezzi al consumo, le attese di inflazione degli operatori evidenziano orientamenti leggermente differenti tra loro, confermando però prospettive di crescita ancora moderata.

La quota dei consumatori, che si aspettano per i prossimi dodici mesi prezzi al consumo in aumento, in aprile si è leggermente ridotta rispetto a marzo.